bannerBiberon b1B

bannerBiberon b1B

cerco aiuto

image002

Prima di tutto un GRAZIE DI CUORE per la partecipazione alla Festa sotto il Gelso, che...
Al momento, fino all’inizio di settembre, al CAV abbiamo sospeso il ritiro...
Domenica 9 giugno 2024 è il giorno del nostro consueto incontro estivo della FESTA SOTTO...
Perché destinare il tuo 5x1000 al CAV Ambrosiano. E' un semplice gesto: basta firmare...
SABATO 11 MAGGIO il CAV partecipa all’iniziativa “Civil Week” organizzando al “PARCO...
A tutti voi, carissimi sostenitori, un affettuoso abbraccio pasquale, accompagnato dalle...
Anche quest’anno LA QUERCIA di Esino Lario apre da giugno le sue porte per vacanze in...
Vi segnaliamo un interessante progetto, promosso dall’Associazione “A Piccoli Passi”,...
Save the date: per il 22, 23, 24 marzo stiamo preparando un mercatino giochi e libri coi...

Dichiarazione ex legge 124/17
Anno 2019 CAV Ambrosiano
Contributi ricevuti da Enti pubblici

- Progetti Municipio 7 € 500,00
- Regione Lombardia per accoglienza € 38.000

  • Di seguito presentiamo le sedi a cui puoi chiedere sostegno o consulenza.

    • Sede dell'associazione Via Tonezza 3 - 20147 Milano Tel. 02 48701502
    • Sportello C.A.V. c/o Centro Famiglia Kolbe V.le Corsica 68 - 20137 Milano Tel. 02 70006393
    • Sportello C.A.V. c/o Parrocchia Santo Stefano Via Rimembranze 28 20088 (Mi) Tel. 02 48701502
    • Sportello C.A.V. c/o C.A.Me.N Via S. Cristoforo 3/5 - 20144 Milano Tel. 02 48953740

    In collaborazione stabile con:

    • CENTRO SERVIZIO ALLA FAMIGLIA Via dei Caduti, 10  20090 ASSAGO
    • CENTRO DELLA FAMIGLIA Via Villoresi, 43 20091 BRESSO
    • Sportelli ospedalieri presso:
    • OSPEDALE S. CARLO BORROMEO Via Pio II, n 3 20152 Milano
    • OSPEDALE S. PAOLO Via A. di Rudinì, 8  20142  Milano
     
  • CERCASI VOLONTARI ANNUNCIO RIVOLTO A PERSONE DI GRANDE SENSIBILITA' NEI CONFRONTI DEL PROSSIMO CHE POSSONO METTERE A DISPOSIZIONE QUALCHE ORA DEL PROPRIO TEMPO A TITOLO GRATUITO!

    Nell'ambito del potenziamento della propria struttura organizzativa il Centro Ambrosiano di Aiuto alla Vita da impiegare prevalentemente nei settori:

    1.  Segreteria generale
    2.  Servizio di prima accoglienza
    3.  Distribuzione generi alimentari e vestiario
    4.  Campi di lavoro occasionali

    il 2017/2018 dalle 15.00 alle 18.00 circa HAI UN POMERIGGIO DI UNA DOMENICA ...DA DEDICARE AL CAV ??? UN PO’ DI SMISTAMENTO VESTITINI O GIOCHI, UNA MERENDA INSIEME E… .... TANTE CHIACCHERE !!!!!! 2018 21 GENNAIO 18 FEBBRAIO 18 MARZO 15 APRILE 20 MAGGIO TI ASPETTIAMO!!! L’equipe dei campi di lavoro Per tutte le posizioni è richiesta facilità di rapporto umano e predisposizione al lavoro di gruppo. Le persone interessate inoltre saranno inserite in un percorso di formazione specifica e permanente.

    Per informazioni è possibile contattare la nostra segreteria ai numeri : 0248701502 - 024043182 oppure scrivici

Papa Giovanni

“Non dimentichiamo mai che il vero potere è il servizio. Bisogna custodire la gente, aver cura di ogni persona, con amore, specialmente dei bambini, dei vecchi, di coloro che sono più fragili e che spesso sono nella periferia del nostro cuore.”

Papa Francesco

Una Rete per la Vita

E’ buona creanza, in occasione di cambiamenti nella guida di enti, organizzazioni, associazioni, ringraziare chi fino a quel momento ha diretto e realizzato azioni secondo i principi e valori riportati nello Statuto. Nel caso del Centro Ambrosiano di Aiuto alla Vita e della presidenza di Giulio Boati non può trattarsi sicuramente di un atto formale ed è difficile comprendere in poche parole quello che nel corso di questo lungo mandato è stato realizzato da Giulio,dal Consiglio e da tutti uomini e donne che si sono impegnati nelle attività del CAV. Una cosa però è possibile dire, se Giulio dovesse stancarsi di fare l’ingegnere potrebbe intraprendere la carriera di sarto, per la sua abilità e per l’impegno dimostrato nel tessere relazioni, che hanno portato alla costruzione di una rete per la vita come realtà di uomini e donne che si impegnano nel quotidiano per mettere al centro la persona. E’ evidente a tutti quello che si è realizzato in questi anni con l’obiettivo di sostenere la maternità e soprattutto fare si che possa essere un’esperienza di gioia. Per arrivare a questo obiettivo l’azione di Giulio Boati e di tutti quelli che lo hanno sostenuto e aiutato è stata prioritariamente la costruzione reale di una rete che spesso viene dichiarata, propagandata, lodata ma che spesso rimane un idea all’interno di libri di testo che trattano del welfare e delle politiche sociali.

Noi parliamo di una rete vera, fatta di associazioni, organismi ed enti che comunicano, collaborano, progettano insieme, ma soprattutto di una rete fatta di persone che, ognuno nel suo piccolo, secondo le disponibilità, le capacità, risorse, può fare per sostenere la vita. Fortunatamente Giulio Boati rimane nel consiglio con le funzioni di vice Presidente e questo garantirà ancora il suo apporto e la sua vivacità, mi auguro quindi e auguro a tutti, un proseguimento nel consolidamento della rete per la Vita. E’ un momento difficile per la crisi socio-economica ma anche per la confusione politico-culturale che investe il mondo delle relazioni ma noi abbiamo la fortuna di avere anche una nuova guida che può essere per noi un faro, Papa Francesco che parte dalla semplicità e che ci indica la strada che è in parte quella che fin qui il Centro Ambrosiano di Aiuto alla Vita ha percorso: “ mettere al centro la persona…riscoprire la tenerezza in tutti gli ambiti di vita”. Ecco, sia questo il nostro principale mandato, Auguri di Buon Lavoro a tutti.
Giuseppe Del Giudice